Cos'è EVS?

EVS o SVE, acronimi che indicano il Servizio Volontario Europeo: attività promossa fino al 2013 dal Programma della Commissione Europea Youth in Action, ora all'interno di ERASMUS+

Il Programma promuove la mobilità dei giovani (fino ai 30 anni per lo SVE), stimolando la consapevolezza e la riflessione sulle differenze di culture e valori.

L'EVS è anche un modo di connettersi con il senso di una comunità più ampia: attraverso il lavoro delle associazioni e gli svariati contesti in cui esse operano, si ha la possibilità di confrontarsi con il quotidiano delle dinamiche sociali, i limiti e i desideri delle persone che in quei territori vivono e operano.

NB: SVE non è (o non dovrebbe essere) Servizio di Vacanze Europeo, né Sfruttamento Volontari Europei.

A buon intenditor...

Chi organizza il progetto?
Ogni progetto prevede almeno tre partner:

volontari@, Associazione\organizzazione d'invio (Sending), Associazione\organizzazione di ospitalità (Host\Receiving).

Quando le associazioni coinvolte sono più di due, in più di due paesi Europei, uno dei Partner o una terza Associazione svolge il ruolo di Coordinamento, cioè la gestione generale e il monitoraggio del progetto.

Ognuno dei soggetti coinvolti firma un patto preliminare (Activity Agreement), in cui vengono percisati ruoli e responsabilità di ognuno e le modalità di svolgimento delle singole attività (calendario, logistica, alloggio, vitto etc)

Come funziona?

I progetti EVS possono coinvolgere tutt@ i/le giovani fino a 30 anni residenti in Italia.

In Europa, le associazioni in cui poter svolgere attività sono descritte nel Database Europeo delle organizzazioni accreditate (ricordati di selezionare il "Type of accreditation: Host o Receiving").

E' molto utile darci un'occhiata per capire che tipo di associazioni sono disponibili.

Attenzione però: il Database dice solo quali Associazioni sono accreditate per accogliere e inviare volontari\e, che tipo di attività svolgono, su quali temi e con che obbiettivi\target..

Per sapere se hanno progetti attivi o posti in accoglienza è meglio rivolgersi alle Associazioni di invio in Italia per sapere dove e chi cerca volontari\e e su che tipo di progetto

E' anche possibile svolgere il Servizio Volontario Europeo in molti altri paesi del mondo: per realizzare questi progetti occorre molta motivazione e pazienza, ma... ne vale la pena!

La durata dei progetti è variabile: dai 2 ai 12 mesi, ma può anche avere una durata più breve.

In cosa consiste un progetto SVE?

Il progetto SVE (o EVS) non è solamente un periodo di volontariato all'estero, ma include una fase di preparazione prima della partenza (di almeno 2 mesi), lo svolgimento delle attività concordate all'estero e una fase di presentazione dei risultati al ritorno (di almeno 2 mesi). Questo permetterà alle/ai volontari@ di vivere al meglio l'esperienza all'estero e di partecipare ad un percorso di formazione continua e interattiva.

Ma quanto mi costa?

I progetti EVS prevedono l'intera copertura di vitto e alloggio,

il rimborso del viaggio (con un tetto massimo di budget chilometrico, stabilito dal Programma)

una quota mensile (pocket money) per le spese personali tra i 50 € e i 150 € (a seconda delle destinazioni).

Inoltre i progetti finanziati prevedono la copertura di:

– trasporti locali;

– formazione obbligatoria prima della partenza;

– formazione obbligatoria all'arrivo e a metà termine (per progetti di almeno 6 mesi) a cura delle Agenzie Nazionali del paese di arrivo

– formazione linguistica all'arrivo (con modalità diverse a seconda del progetto);

– tutoraggio all'estero;

– assicurazione sanitaria per tutta la durata del progetto;

– attestato finale (Youth Pass)

Quindi ti costa solo il tuo impegno e entusiasmo!

E' comunque importante l'adesione e la partecipazione alle attività di almeno uno dei partner di progetto!

Altro?

Altre info: Agenzia Nazionale Giovani (ANG), interfaccia italiana per valutazione e l'approvazione dei progetti in ambito youth di ERASMUS+

Progetti in corso

*Urban PIE - step 3 _

è la terza edizione in partenza, con mobilità SVE individuale e di gruppo che si terrà a

Bologna (Italia), Saragozza (Spagna), Czestochowa (Polonia ) e a Câmara de Lobos (Portogallo)

Il progetto è articolato differenziando i momenti di inizio delle attività in modo che i\le giovani coinvolti\e possano avere momenti di restituzione e scambio anche durante il corso del progetto stesso, con partenze che vanno da Novembre 2015 a Maggio 2016, per concludersi a fine 2016

Se hai al massimo 30 anni e sei interessata\o a partecipare al progetto guarda qui